ARDUINO e RTTY

Il cuore della radiosonda è costituito da un sistema di radiocomunicazione ridondante;
ogni livello di comunicazioneè in grado di inviare dati a diverse velocità e distanze.

Livello 1 : Comunicazione UHF FSK (bidirezionale)
Livello 2: Comunicazione VHF RTTY (monodirezionale)
Livello 3: GSM (monodirezionale)

In questi giorni ho sviluppato una parte importante del livevllo 2, che permette ad Arduino
di utilizzare la modulazione RTTY, tecnica molto datata ma estremamente efficace, per trasmettere
dati a distanza. La banda di frequenza che ho scelto sarà quella delle VHF, che, per carattersitica
fondamentale, permette di non subire riflessione o rifrazioni d’onda elettromagnetica a livello ionosferico.

Tale tecnica viene oggi ancora utilizzata da molte radiosonode per semplicità e efficacia di comunicazione.
Ovviamente l’efficacia di ricezione cede il passo alla velocità di trasmissione, infatti parliamo
per la mia radiosonda, di velocità testate di 50 Baud (sufficienti per la trasmissione dei valori GPS e dei
rilevamenti telemetrici).

Arduino con RTTY non fa altro che trasformare i livelli logici di più qualche preambolo in 2 frequenze prestabilite,
tale frequenza è udibile attraverso un cicalino a membrana, oppure trasmisso ,attraverso un semplice circuito
di adattamento, attraverso la linea MIC di un radiotrasmettirore portatile VHF.

Nei prossimi giorni raccontero’ dei test di link Stazione Base — Radiosonda.